L’esibizione ospitata all’interno della nuova scuola del design: dieci i prototipi in mostra, prodotti molto diversi tra loro ma tutti realizzati interpretando il materiale Bolon, la cui varietà estetica e potenzialità espressiva ha ispirato i giovani creativi delle scuole fashion e design di Istituto Marangoni. Sotto la guida del designer e art director della scuola, Giulio Cappellini, gli studenti sono stati invitati a presentare nuovi oggetti, a scelta tra abbigliamento, accessorio moda e prodotto funzionale, utilizzando il materiale Bolon, normalmente impiegato nella pavimentazione, sperimentandone nuovi utilizzi in chiave altamente innovativa. Una speciale giuria, composta dal management di Istituto Marangoni e dell’azienda Bolon, e da Giulio Cappellini, ha infine valutato i lavori e selezionato le dieci migliori proposte, delle quali sono stati realizzati i prototipi protagonisti della mostra. “La collaborazione con Bolon costituisce un’interessante opportunità per i nostri studenti, che hanno l’occasione di lavorare in stretto contatto con un’azienda internazionale di design e mettere alla prova creatività e innovazione, per raggiungere risultati a volte sorprendenti.

Commenta Roberto Riccio, Direttore Generale del Gruppo Istituto Marangoni, domusweb.it Aprile 2014